I MEZZA LIRA-PANNI SPORCHI FRITTI IN CASA'
I MEZZA LIRA-PANNI SPORCHI FRITTI IN CASA
Di Agnese Fallongo
Regia Raffaele Latagliata
Compagnia Teatro de Gli Incamminati in collaborazione con ARS
L'elemento che contraddistingue la ricerca di questo collettivo artistico, e che ne delinea maggiormente la poetica, è quello di sfiorare il presente attraverso il passato . Racconta re, cioè, le “storie dei nostri nonni”, delle generazioni che ci hanno preceduti, per riuscire a comprendere meglio il momento presente: Non saprai mai dove vai se non sai da dove vieni. Per aderire a questo tipo di contenuto, si è scelto di utilizzare un codice teatrale che attinge al “teatro di narrazione” rielaborandolo, però, in chiave estremamente moderna e originale. L’obiettivo è quello di dare voce alle persone “comuni”, a “gli ultimi”, appunto, quelli rimasti nell’ombra durante alcune delle vicende più significative della nostra penisola. Un lavoro di costruzione drammaturgica che parte sempre da un’approfondita documentazione storica, per poi avvalersi, in un secondo momento, della testimonianza reale di chi, quelle esperienze, le ha vissu to in prima persona. Il mezzo utilizzato è quello delle interviste, che vengono poi rielaborate, romanzate e trasformate in materia teatrale. Quello che interessa è il recupero della tradizione orale, dei racconti, della memoria di un passato ancora vivo, presente, palpitante. Un’ode alla vita che ha sempre più fantasia di noi... per chi la sa osservare. Dal punto di vista linguistico la scelta del dialetto , inteso come lingua del cuore, nasce dall'esigenza di partire sempre dal suono per la costruzione de i personaggi e per poter dar loro quella veracità indispensabile a renderli credibili sulla scena. L'Italia è il paese con il maggior numero di dialetti al mondo e il poter attingere da questo infinito bacino dal sapore inconfondibilmente nostrano costitui sce un’enorme ricchezza, spesso sottovalutata. La musica , ideata appositamente per tutti gli spettacoli e suonata rigorosamente dal vivo, è parte integrante della drammaturgia stessa e rappresenta una necessità sostanziale volta a sublimare la parola nei m omenti più cupi e più brillanti del racconto, con l’intento di accompagnare lo spettatore, cullandolo, in un intenso spaccato della storia d’Italia.

A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /web/htdocs/www.teatroninomanfredi.it/home/system/core/Output.php:538)

Filename: core/Common.php

Line Number: 570

Backtrace:

Database Error

Errore del database

Error Number: 1142

INSERT command denied to user 'Sql273768'@'62.149.145.194' for table 'ci_sessions'

INSERT INTO `ci_sessions` (`id`, `ip_address`, `timestamp`, `data`) VALUES ('2333qn6fi22mjjvl9fglctnjpfcfppa5', '3.235.140.84', 1660132383, '__ci_last_regenerate|i:1660132383;')

Filename: libraries/Session/drivers/Session_database_driver.php

Line Number: 237